Month: agosto 2013

Che cosa è il lavoro

Che cosa è il lavoro? Anni fa girava un bell’opuscolo dal titolo Immagina che il lavoro, me lo regalò una cara amica e su quello ci abbiamo sognato un po’ tutte. Perché il lavoro è una parte di noi, anzi, per alcuni siamo noi, il nostro stile e qualità della vita, il nostro tempo pubblico e privato, il nostro passato e il nostro futuro. Eppure a volte il lavoro così inteso sparisce e con esso, anche le persone. Inghiottite dalle guerra tra azionisti e aumento di capitale, tra giochi di borsa e azzardi finanziari. E non serve essere Adriano Olivetti per accorgersi che c’è qualcosa che non va. Qualcosa che non va nella distruzione del lavoro, del suo valore etico ed economico e della sua capacità di creare dignità. Una distruzione sistematica fatta di spreco di talenti, mortificazione delle competenze, viltà manageriali, miopi convenienze, sospetti e pigri pettegolezzi da corridoi. Così siamo, sono, arrivata fin qui. Qui dove il lavoro si è ridotto a un posto di lavoro e nulla più. Quando anni fa un’amica …