Luoghi
Leave a comment

Ancora sul Glamping…

 

Avevo già scritto sul glamping (glamour + camping) in un mio articolo per Amica lo scorso anno. Una tendenza di viaggio che riguarda la Cornovaglia come gli Stati Uniti, e che in Estonia, sembra avere una tradizione consolidata. Qui, nel piccolo Paese circondato da oltre 1500 isole, con il 55 per cento del territorio occupato da foreste e un accesso a internet che ne copre il 99, le classiche tende e bungalow si trasformano in alloggi confortevoli chic and wild con tanto di guida dedicata a questa esperienza. Il che significa essere immersi nel verde con bagni e saune private, connessione wifi. Sulla baia di Kasmu, sul Mar Baltico, nel cuore del Parco Nazionale di Lahemaa c’è la Merekalda Guesthouse: tende e casette in legno da cui partire per una gita in barca a remi sul Baltico o in bicicletta nei boschi limitrofi. A Setomaa, nel sud dell’Estonia, nella valle del fiume Piusa, il Piusa Ürgoru Holiday Center è l’ideale per gli appassionati di grotte e castelli e pesca, soprattutto quella alla trota. Qui, l’antico granaio può essere affittato in esclusiva per un massimo di 6 persone, mentre a disposizione degli ospiti anche una smoke sauna, la tradizionale sauna estone. Infine, quasi una fattoria, l’Ojako Holiday and Training Center con casette in legno con camere doppie, triple e quadruple e, all’esterno, le caratteristiche vasche in legno per osservare le stelle cullati dall’acqua calda e diverse tipologie di sauna, una delle quali è posizionata direttamente sulla piccola spiaggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.