MI PRESENTO

È la gratitudine l’unica cosa che non invecchia. Così ho pensato che il miglior modo per dire CHI SONO sia ringraziare chi e cosa mi ha condotto fino a qua.

GRAZIE al mare che mi ha dato un orizzonte inesauribile.

GRAZIE alla facoltà di architettura che mi ha regalato uno sguardo trasversale sul presente capace di cogliere gli orientamenti della modernità. Oggi le chiamano linee narrative, vocazioni, trend, ma io penso sia solo un sano desiderio di futuro (migliore).

GRAZIE alla montagna che mi ha allenato a risalire le vette più ardue.

GRAZIE a vent’anni di giornalismo, in redazione e fuori, che mi hanno insegnato a distinguere un testo efficace, a scegliere la parola giusta al momento giusto, a tagliare, comporre, titolare, e rendere semplice e comprensibile anche lo scritto più indigesto.

GRAZIE all’arte, che mi commuove, e spesso mi ricorda che c’è qualcosa di più.

GRAZIEcorporate storytelling e brand journalism che hanno ridato un senso alle mie parole e alle mie competenze quando l’Internet (e non solo) ha scompigliato le carte.

GRAZIE a me stessa che trova sempre la forza e la curiosità per riprovarci.

GRAZIE agli anni di lavoro in redazione. Sul ring a moderare inchieste e reportage, interviste e storie di persone e città. Così ho impatto che si vince se si è preparati bene, ovvero con la migliore selezione delle fonti.

GRAZIE alle mie letture sul femminismo. Alle amiche che mi hanno insegnato a fare networking. Che le donne sono il futuro e io nel futuro ci voglio stare.

GRAZIE a Roger Federer che mi fa dono di una giovinezza eterna.

GRAZIE a chi dice di me che sono una professionista che pensa orizzontale, con un’ottima base culturale ed è per questo che so legare in un unico filo rosso dal turismo al design, dalla moda al cibolusso e cultura pop

Ecco chi sono. Non altro il risultato di ciò che ho fatto e ho scelto (e anche non scelto a volte). E, lo riconosco, ci sono tante cose sul fuoco in un’epoca che lusinga la specializzazione, ma, perdonate la citazione, contengo moltitudini.

Se vuoi scoprire cosa possiamo fare insieme, leggi la pagina COLLABORIAMO?

Altro sulla mia storia professionale si trova su LinkedIn

Per contattarmi il miglior modo è scrivere una mail a mamiravasio@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.