Food
Leave a comment

Delivery service

Dovunque siate, in albero, casa o ufficio, loro arrivano. E, praticamente, da ogni dove. Perché sono rimasti in pochi a New York i ristoranti che non fanno, anche, delivery, la consegna a domicilio. Dalla prima colazione alla cena. Organica, biologica, junk, vegana, gourmet o asian style. Eat24hours.com è una vera e propria banca dati di posti e tipi di cucina, mentre Freshdirect.com è il sito preferito per i devoti del cibo organico, locale e gluten free (ma ha anche una sezione kosher), sia che si tratti di fare la spesa che di farsi recapitare il piatto bello e pronto. Recentemente Time Out ha stilato una classifica dei migliori dieci delivery service a New York. Il primo sarebbe Plated.com che, con un menù che cambia ogni settimana, oltre a ingredienti di qualità, garantisce servizio e impiattamento stellato. Con Trycaviar.com puoi avere a casa anche da ristoranti in diverse città americane (da Los Angeles a San Francisco) che generalmente non hanno servizio asporto. Nella Grande Mela il più famoso, e usato, resta forse Seamless.com, mentre per un aperitivo rinforzato, da Miami a New York, passando per Dallas e Chicago, c’è Minibardelivery.com. Basta la maggiore età e uno smart phone e, tempo mezz’ora, il Moscow Mule busserà alla porta…

Nella foto, Kiki – Consegne a domicilio del 1989 diretto da Hayao Miyazaki / Studio Ghibli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.