All posts tagged: Amy Winehouse

Sulla testa delle donne

Cosa hanno in comune Madame Pompadour e Amy Winehouse? Nulla, o forse, guardando le maestose capigliature che sovrastano i loro capi irrequieti, tutto. Lo capiamo leggendo il bel libro di Giulia Pivetta Ladies’Haircult (24Ore Cultura): perché in definitiva i capelli sono tutt’uno con la storia dell’emancipazione femminile; e perché, parafrasando Hofmannsthal, la profondità si nasconde in superficie. Ecco che allora, a secoli di distanza, Reinette e Amy, entrambe ragazze toste e sfrontate, con i capelli si sono fatte una corona, l’eccessivo beehive, e hanno tenuto testa ai maschi che regnano sul mondo. La verità è che non bisogna aver paura di accostare le grandi parole alle messe in piega. Il tirabaci, per esempio, ciocca ribelle sistemata a modino, sta benissimo con la parola libertà. Lo stesso dicasi per il taglio corto, che sia quello stile Giovanna d’Arco che ritorna in Jean Seberg di Fino all’ultimo respiro o nella Mia Farrow di Rosemary’s Baby; o per la chioma spericolata ma consapevole di Farrah Fawcett. E chi ha letto Chimamanda Ngozi Adichie e il suo Dovremmo essere …

preferisco vivere

Dire no può vuol dire salvezza. Riscoprire il valore della disobbedienza in ogni campo, soprattutto il proprio. Adele (di cui ho parlato in questo blog in tempi non sospetti) ha confessato in un’intervista a Vogue America che si ritirerà per cinque anni. Grazie, è stato bello, ma a 23 anni, posso anche concedermi una pausa e non lasciarmi stritolare. Non so se Whitney Houston fosse già morta quando Adele ha rilasciato l’intervista, certo la sua amica rivale Amy Winehouse se n’era già andata il 27 luglio scorso schiacciata dallo stesso invisibile peso. Il padre della Winehouse si è lamentato perché ai Grammy la figlia non sarebbe stata menzionata adeguatamente. Tutti presi dalla morte di Whitney, che pure, insieme ad Amy ed Etta James, e sono sempre le sue parole, fanno un bel coro di voci femminili in Paradiso. Bella soddisfazione. Io preferisco quelle che si prepara a godere Adele: «Mi sposerò, avrò dei bambini, coltiverò un orto, deciderò sul momento». Come ripeto sempre, nella vita, si può far molto di più che vincere: per esempio, …