All posts tagged: donne&salute

Lotta al tumore. Di corsa

«L’ho scoperto per caso. Ho fatto la mammografia solo per fare compagnia a un’amica, senza che nessuno me la consigliasse, avendo solo 40 anni. Quindici giorni dopo, ago aspirato e poi subito mastectomia al seno destro. Il tumore era in una fase così iniziale che non ho dovuto fare né chemio, né radio. Ma una cosa l’ho capita, c’è bisogno di più prevenzione e di qualcuno che sproni a farlo. Non si può contare, come nel mio caso, nella fortuna. Questo è uno dei motivi per cui ho abbracciato il progetto Pink is Good». Isabella Spertini è una delle venticinque Pink Runner che si sta preparando, due allenamenti a settimana in gruppo a Milano e uno individuale la domenica mattina, alla Maratona di New York del 5 novembre. Intanto, domenica 22 ottobre, sarà sempre a Milano per la PittaRosso Pink Parade 2017 ancora a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi. «La mia parola guida» continua Isabella, «è stata condivisione. Condivisione della mia malattia con le amiche, con i miei figli di 9 e 11 anni, e …

Lotta ai tumori: ecco le novità

365000 diagnosi di tumore solo nel 2016, ma la buona notizia è che si guarisce sempre di più. «Significa che le campagne di screening funzionano, e che prima curiamo la malattia, più armi abbiamo per combatterla» dice Lorena Passoni, supervisore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi e ricercatrice Humanitas Milano. «Ma grazie alla tecnologia oggi siamo anche in grado di sviluppare sistemi che indirizzano il farmaco nell’organismo in modo puntuale, migliorandone l’efficacia e riducendo la tossicità». A febbraio, due giornate, il 4 con il World Cancer Day e il 15 con la XV Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, ci ricorderanno che il problema esiste, ma saranno anche l’occasione per fare il punto sulle nuove strategie anti cancro. Ecco le più importanti. Biopsia liquida Sarà il futuro della diagnosi precoce. Riuscire a individuare, con una semplice analisi del sangue o delle urine, quei marcatori biologici (cellule, molecole o piccole vescicole) che ci danno la “firma” del tumore quando ancora è in fase iniziale e non rintracciabile. «Un ricercatore» dice Passoni, «sta mettendo a punto una sorta …

Parliamo di vagina…

Sia detto: non ne parliamo abbastanza. Se vi foste trovate a un tè per signore negli anni Settanta, probabilmente avreste parlato di come, attrezzate di uno specchio portatile, di una pila e nei casi più approfonditi di uno speculum, potevate esplorare vulva, piccole e grandi labbra, clitoride, fino a pareti e collo dell’utero. Ora la vagina (o vagiaina per darsi un tono e imitare la pronuncia anglofona) non è più così di moda. Non è più al centro dell’emancipazione femminile e, nonostante gli sforzi della solita Naomi Wolf che, a costo di tirarsi dietro le ire delle femministe, ha voluto ripetere che la salute della vagina è strettamente legata alla creatività femminile e all’autostima, e quindi al nostro benessere psicofisico tout court, tirando in ballo i più recenti risultati delle neuroscienze, se ne parla poco. E non si tratta di pontificare sulle crescenti cure estetiche per rinvigorire la chioma (tornato di moda il cespuglio selvaggio alla Full-Bush-Brazilian, è quasi un dovere), o per rimodellare le piccole e grandi labbra, ora ipertrofiche, ora rilassate, rispettivamente con …