All posts tagged: M5S

La scuola insegna

Ci sono parecchie cose che mi fanno orrore nella storia del dolce a pagamento istituita dal sindaco a Cinque Stelle del comune di Pomezia, ma la prima è senz’altro la constatazione di cosa stanno facendo diventare la scuola. La scuola è sempre stata – e penso ai tempi migliori della nostra Repubblica – quella in cui le differenza di classe non importavano. La scuola ha insegnato a leggere a scrivere a bambini che venivano dalla campagna, che non avevano le scarpe, che malapena mangiavano a casa. Bambini appena usciti dalla guerra che vagavano per le periferie della città quasi semi abbandonati o che lavoravano già a sette o otto anni. E non era tanto tempo fa, se facciamo bene i conti. La scuola è stata, e dovrebbe essere, il luogo dove si pratica l’uguaglianza e la possibilità di riscatto sociale. E ho scritto pratica, perché è dall’esempio che viene il più grande insegnamento, non dalle belle parole imparate sui libri di scuola. Non dalle poesie mandate a memoria di Madre Teresa di Calcutta accompagnate da ritornelli di commenti …

5 stelle… state a guardare

Pubblico questa mail che ho ricevuto sulla vecchia casella di posta di 2eurox10leggi mercoledì scorso. Ciao, sono un’attivista del Movimento 5 Stelle e sto portando avanti all’interno del gruppo regione Lombardia proprio questa tema di 10 leggi a favore delle donne. Siete interessate a farvi parte attiva nel movimento per portare avanti queste iniziative. Cordiali saluti Ometto, per ragioni di privacy, il nome dell’attivista 5 Stelle, che vorrà presentarsi, se lo vorrà. Per la verità, vorrei anche preservarla da quegli attacchi di solito riservati a chi disobbedisce ai diktat del capo… Premetto che ho frequentato, per sincero desiderio di conoscenza, alcune riunioni fondative di un gruppo milanese 5 Stelle qualche anno fa. Ero al Teatro Smeraldo quando Beppe Grillo ha annunciato la formazione della lista milanese (ero anche allo Smeraldo e ad Assago per molti dei suoi spettacoli per la verità) ed ero anche al suo primo comizio in piazza Duomo dove ho donato le mie 50 euro. Mai e poi mai, le questioni o le istanze portate avanti dalle donne sono state minimamente considerate. …

avanti popolo

Non c’è più sordo di chi non vuol sentire, si dice. Mi ricordo qualche anno fa, il 4 ottobre del 2009, quando andai alla presentazione del Movimento Cinque Stelle al Teatro Smeraldo di Milano. Rimasi colpita dai filmati, mai visti, dei congressi del PD e delle Coop in cui i militanti urlavano contro il Massimo (d’Alema) Sistema. La base chiedeva ad alta voce, e loro, si giravano dall’altra parte. Una distrazione pagata cara. In punti percentuali qualcosa deve aver pur pagato anche la Lega che ha così mal tollerato le proteste che sono arrivate ai microfoni di Radio Padania il giorno dopo le elezioni milanesi da chiudere l’emittente. Del resto lo aveva già fatto qualche mese prima, censurando il forum dei giovani padani troppo irritati dal Ruby Gate. E chissà che cosa hanno pensato i funzionari del PDL quando hanno visto svuotarsi i palazzetti dello sport e le piazze, quando gli entusiasmi delle Groupie pro Silvio scemavano. A nessuno è venuto in mente che non si può ridurre il popolo a pubblico, che non si può costruire la …