All posts tagged: mestruazioni

Pronti per la Rivoluzione Mestruale?

Sarà una rivoluzione pacifica, ma non priva di sangue. Quello mestruale s’intende o, se preferite del Marchese, della Regola, delle cascate di Satana, delle Giubbe Rosse… e di tutte le parole che si adottano pur di non proferire quella vera: mestruazione, che altro? Che se è già un fastidio pronunciarla, figuriamoci vederla. Così, quelle che su questo tabù stanno cercando di metterci una pietra sopra, hanno deciso di rispolverare una pratica femminista nata negli anni Settanta per sensibilizzare sulla sindrome da shock tossico associata all’uso di assorbenti interni, il free bleeding, ovvero, nessuna protezione per arginare e nascondere il sangue mestruale, libero così di lasciare il suo segno. Vedo rosso Perché poi la vista di quel sangue dà così fastidio? Una possibile risposta la dà la giornalista Elise Thiébaut nel suo Questo è il mio sangue in libreria in questi giorni (qui intervista integrale). Intanto, qualcuno ricorderà la poetessa Rupi Kaur, che su Instagram ha postato un suo ritratto di schiena con pigiama macchiato e in bagno al cambio di assorbente. O Madame Gandhi, musicista …

Elise Thiébaut, le mie mestruazioni

Gran successo in Francia, Questo il mio sangue (Einaudi) della giornalista francese Elise Thiébaut è in questi giorni anche nelle librerie italiane. Ci siamo sentite via Skype in occasione di un mio articolo pubblicato su Gioia! e questa è l’intervista integrale. Un argomento serio, attuale, di cui scrivi in modo ironico. Credi che sia il modo giusto per trattare questo tema? Le donne devono imparare a sdrammatizzare sulle mestruazioni? Io credo che più un tema è serio e percepito come sgradevole più c’è bisogno di humour. Quando ho cominciato a scrivere mi sono accorta che si trattava di un compito complicato perché le mestruazioni per molte persone sono una cosa disgustosa, sgradevole, e sicuramente 250 pagine su questo tema non sarebbero state invitanti. Penso però che sia importante portare il nostro sguardo sulle mestruazioni perché il solo farlo è un atto emancipatore. Io ho deciso di farlo in maniera inattesa, perché è una sorpresa scoprire che leggere di mestruazioni può essere persino divertente. Il tuo è un libro personale che racconta il tuo rapporto con le …

Cosa è il mestruazioni day

“Fui confinata in casa per 7 giorni la prima volta che ebbi le mestruazioni” – racconta Alinafe (nella foto a lato), 15 anni del Malawi. “Rimasi sconvolta vedendo il sangue che non si fermava, mia madre mi portò da mia nonna che abitava in un’altra comunità e dovetti stare chiusa in casa per sette giorni, mi spiegarono che dovevo usare stracci come assorbenti e che non mi sarei mai dovuta macchiare i vestiti perché sarebbe stata una vergogna per la mia famiglia”. Il 28 maggio è la Giornata Internazionale delle Mestruazioni, un tema che nei Paesi in via di sviluppo è ancora tabù e che causa molti pregiudizi con effetti dannosi sul futuro delle bambine. Secondo un studio delle Nazioni Unite una bambina su tre nel Sud dell’Asia si trova ad avere le prime mestruazione senza sapere cosa siano, mentre il 48% delle bambine iraniane e il 10% di indiane credono che il ciclo sia una malattia. “Quando ebbi il menarca, non sapendo cosa fosse, ero spaventata, non dissi nulla in famiglia e mi confidai con …