All posts tagged: Umberto Bossi

poveraccio sarà lei

Evidentemente è una parola che ama molto. Il sostantivo poveraccio deve avere per Umberto Bossi una potenza evocativa tutta sua, e anche una capacità di inclusione sociale straordinaria. Una volta, dal palco dei comizi, i politici si vantavano di difendere le fasce deboli della popolazione. I lavoratori dipendenti a basso reddito, gli anziani e i pensionati, i disoccupati, i giovani precari… Oggi, con un colpo di mano forse dovuto al caldo ferragostano, ecco che, dalla gente che lavora alle donne (ora categoria indistinta e omnicomprensiva), tutti sono finiti in un’unica definitiva sostantivazione: poveracci. Prima durante il comizio a Ponte di Legno ha urlato: « Dobbiamo salvare gli enti locali, ma non a costo di affamare i poveracci, perché l’economia si sviluppa dal basso» e ancora: «faremo un emendamento per salvare i poveracci che non devono pagare due volte le tasse (si riferiva alla tassa di solidarietà)». Poi replica ad Alzano Lombardo: «Non si possono toccare i soldi di gente che ha lavorato, delle donne. Non si mettano le mani in tasca a dei poveracci». Per …