Me.
comments 5

libere tutte

Questo post nasce come una risposta a un commento del post la donna cougar. L’osservazione che mi si faceva era giusta, poiché anche le donne hanno diritto a vivere pienamente lo loro sessualità anche dopo gli anta e anche con un uomo più giovane, ma il punto è – credo – che certi fenomeni di costume spacciati per emancipazione abbiano ben poco a che fare con i diritti delle donne e con l’essere libere. Non so perché, ma proprio non riesco a vedere la donna cougar come una conquista, come una liberazione da tabù arcaici (compreso quello che considera disdicevole che una donna matura stia con un uomo molto più giovane). L’amore e il sesso non hanno età, da sempre, e questo certo non me lo deve dire un trend setter. In più, quando leggo della disinvolutura di ragazzine adolescenti che usano la loro vita sessuale per guadagnare qualche ricarica o girare video da lanciare su YouTube; quando continuo a leggere di giovani donne che sbarcano il lunario accompagnando signori attempati ma euromuniti; quando ancora sento Renata Poverini che, dal palco di un comizio, si lancia in un turpiloquio per rispondere a un contestatore, ebbene non mi viene proprio da pensare che sia un trionfo di libertà femminile. Se mai, mi viene da dire, è un trionfo di stereotipi. E di stereotipi maschili: il partner concepito come preda da esibire, la compravendita del corpo e della bellezza, la supremazia dell’arroganza. Libere insomma, ma non liberate. Forse un po’ più di severità nel giudicare certe esternazioni ce la dovremmo prendere. E non per cedere al moralismo, ma per non farci tracciare da altri i valori delle nostre conquiste e della nostra libertà. E va bene che Naomi Wolf dice che oggi gli uomini non hanno più il potere di contrastare le donne siringando nella società falsi miti come la bellezza perfetta o l’eterna giovinezza, ma io proprio sicura sicura non sono…

Filed under: Me.

by

Manuela Mimosa Ravasio è una giornalista professionista con una formazione da architetto. Ha lavorato per anni come caporedattore scrivendo di tendenze e lifestyle in riviste di turismo, cultura e attualità. Oggi svolge la sua attività da libera professionista offrendo anche consulenze in comunicazione, progettazione di contenuti e analisi su trend globali.

5 Comments

Cosa ne pensi? Scrivilo qua…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.